Fai esplodere la tua creatività!


 
 
 
 
 
 
 
 
 
Carte da parati e  wall stickers ovvero adesivi da muro  possono trasformare completamente le pareti domestiche e con esse gli ambienti che viviamo.
I wall stickers sembrano stuzzicare la creatività di designers riscontrando molto successo e soddisfazione dai consumatori.
Si passa da lavagne stickers, farfalle ad un muro all’unicinetto, muro decorato da figure, lampadari, riproduzione di colori, immagini e scenari classici, appendiabiti, animali e decorazioni simpatiche per bambini.
Questa novità stimola l’immaginazione e permette a tutti noi di sbizzarrirci nella decorazione e restyling delle nostre pareti domestiche.

La tridimensionalità del materiale


Fino al 31 luglio a Forte dei Marmi ci sarà la mostra “Ala.Trame esistenziali” presso la Galleria Poleschi Arte.
Sono opere originali dato che i materiali usati dall’artista sono di uso comune come corse, legni, calze femminili, recise.
Nodi, colori, intrecci caratterizzano le opere e creano una tridimensionalità che va oltre la tela.
L’artista è Antonella Isanti.

Trainig Dresser di Peter Bristol

 

 
 
 
 
 
Un’idea geniale per educare i  più piccoli a fare ordine oppure per i disordinati cronici.
Sfido chiunque a mettere i calzini al posto delle t-shirt o i pantaloni lunghi nel cassetto dei pantaloni corti. Trainig Dresser di Peter Bristol è un comò a doppia identità con un design volutamente minimale per sottolineare la precisione e l’ordine; verniciato con cassetti in compensato di acero e coda di rodine,costa 1500$ e può essere ordinato contattando direttamente il designer.

 
 
 
 
 

Luce alla cultura di casa

Dovete comprare dei nuovi lampadari per la casa? Avete dei libri rovinati e/o doppioni?
Non buttateli via ma prendete spunto da questa interessante idea : Lucy Norman è un artista inglese che negli utlimi anni si è occupata di rifiuti riclicati in maniera creativa e che sono diventati dei gioielli, lampade o mobili.
Dal suo estro creativo è nato il lampadario di libri, infatti ha unito una serie di tomi creando questa forma particolare inserendo al centro una lampadina.
L’opera d’arte costa circa 340 euro, ma con un po’ di pazienza e manualità si può provare a riprodurne una simile in casa.
Il riciclo dei libri non è così facile come sembra, infatti la carta che li compone non sempre può essere riutilizzata, in quanto la colla e altri materiali che compongono la struttura devono essere prima rimossi e non si sono strutture adatte allo smaltimento.
Spesso i libri vengono venduti su ebay o donati alle scuole o biblioteche, altre volte buttati;invece di buttarli prova a tuffarti in un mondo creativo e rendere la tua casa più interessante e originale !

Un posto per la lista dei "luoghi vacanza"

Ecco un altro luogo da vedere e da vivere. Un albergo in Francia che mescola arte, dettaglio, lusso e differenziazione.
annency
Quasi ci si potrebbe scordare di essere in un hotel di Annency e si può immaginare di essere nella propria stanza arredata da un artista.
Da provare per una vacanza o da imitare per il proprio arredo.

Oggi impariamo: cos è la psaligrafia?

Un’arte che tutti hanno sperimentato almeno una volta, ma di cui pochi conoscono il nome, la psaligrafia si occupa di tagliare la carta con abile maestria e pazienza per creare meravigliose figure di vario tipo e difficoltà.
Probabilmente tutti associamo carta, forbici e lavoretti ai bambini di carta che si tengono per mano.
psaligrafia
Ok, ma non è solo quello! La psaligrafia è un’arte che viene dall’est, dal Giappone  e dalla Cina (non è strano in effetti), ma ha raggiunto ben presto l’Europa diffondendosi in moltissimi paesi a livello massiccio.
Dei veri e propri artisti si confrontano con questa abilità creando delle opere impressionanti. Un esempio la straordinaria Karen Bit Vejles.
Da imitare per realizzare qualcosa di innovativo in casa, no?
 

Un'idea per i pacchetti regalo

Procuriamoci del tessuto, nastro di raso, lavanda essicata, ago e filo e necessario per l’imbottitura.
Pieghiamo un pezzo di tessuto in due e tagliamo creando una forma della dimensione che più ci aggrada. Immaginiamo un piccolo cuore. Tagliando la stoffa piegata in due, avremo dunque due cuori della stessa dimensione.
idee regalo
Con ago e filo, cominciamo a cucire le due forme fino a completarne il perimetro (lasciamo circa 3 cm aperti).
Riempiamo la forma con l’imbottitura e la lavanda e inseriamo una parte del raso. Terminiamo la cucitura, chiudendo il cuore che prenderà forma e fissando il nastro di raso con una parte all’interno e una all’esterno. Questo pezzettino di tessuto in eccesso ci consentirà di appendere il cuore ad un pacchetto o ad altro.
A questo punto avremo un accessorio produmato da mettere nei cassetti o da usare, volendo, come porta spilli (più imbottitura e poca lavanda) o da regalare attaccato ad un pacchettino.
Un’idea facile da creare per un rendere un regalo ancora più particolare…

decoupage: cos è?

La parola “Découpage” deriva dal francese “découper”, che letteralmente significa ritagliare, e  indica la tecnica utilizzata per decorare una superficie incollandovi figure di carta ritagliate che appiaiono come  immagini dipinte.
All’inizio il découpage si applicava sui mobili, oggi è usato per la decorazione di svariati
oggetti e materiali, come legno, tessuto, vetro e metallo.
Da come viene presentata sulle riviste specifiche sembra uno stile artistici un po’ da vecchia signora, fatto solo di fiori grandi e pizzetti. Ma non è affatto così. Tutto dipende dal disegno e dall’oggetto che si sceglie! Lo stile può essere anche super modern ed è facile da realizzare.
Come si fa?
Si inizia scegliendo cosa decorare, quali motivi di carta usare, fino ad arrivare alla vernice per rifinire il tutto. In commercio si trovano carte da découpage, ma si possono usare anche immagini da riviste o vecchi libri. Una valida alternativa è anche il tovagliolo di carta o la carta di riso. Una volta ritagliate le decorazioni scelte e stabilita la composizione finale, si incollano sull’oggetto prescelto con colla vinilica.
Come finiture si possono usare vernici lucide, polveri o composti dall’effetto particolare.
Perchè non provare? Per iniziare esitono tanti siti validi da cui imparare i primi rudimenti e prensere spunti..
Divertiamoci :)