Uncle Charlie

1.000.000.000,00

1 disponibili

COD: BC_12015 Categoria:

Descrizione

Parole di Charlie Henschke. 300 fotografie in bianco e nero di Marc Asnin. Allegato un fascicolo con la traduzione italiana dei testi (traduzione di Maria Baiocchi). I testi del volume sono il frutto della registrazione di lunghe ore di conversazione tra Asnin e suo zio Charlie, editati da Beau Freelander. 8vo (cm 29×21,3). pp. 408. Nuovo (New). Prima edizione (First Edition). Il volume presenta il grandioso racconto durato trent’anni di Marc Asnin, dedicato alla vita di suo zio Charlie. Charlie e i suoi cinque figli (Charles, Joe, Brian, Mary e Jamie) vivono insieme a Bushwich, Brooklyn. Fragile, depresso ed emotivamente instabile, incapace di lavorare, incapace addirittura di lasciare il suo appartamento, Charlie Henschke è una sorta di relitto umano. Il libro è un documento visivo eccezionale che include testi, immagini e documenti a comporre un diario della vita di Charlie: la sua lotta contro la malattia mentale, l’isolamento, la tossicodipendenza, la povertà e i suoi legami familiari. Marc Asnin è nato a Brooklyn e risiede a New York City. Il suo lavoro è apparso in riviste come The New Yorker, The New York Times Magazine, Time e Newsweek. Dal 1981 Asnin ha fotografato suo zio Charlie e la sua famiglia, accumulando una vastissima raccolta di immagini. Asnin ha insegnato presso l’International Center of Photography e la Scuola di Arti Visive e le sue immagini sono presenti nelle collezioni permanenti del Museum of Modern Art e il Museo della Città di New York.

Informazioni aggiuntive

Peso 750 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.