La Fata Malerba

1.000.000.000,00

1 disponibili

COD: BC_11539 Categoria:

Descrizione

Fiaba in tre atti di Fausto Salvatori per la musica di Vittorio Gui. Riduzione per canto e pianoforte dell’Autore. Bella copertina stampata in litografia in nero e verde di Gigi Chessa che firma con le iniziali G. Ch.. 4to. pp. 180. Significativa dedica con firma autografa dell’Autore a Riccardo Gualino, datata Torino, maggio 1927 (Substantial inscription signed by the Author to Riccardo Gualino, dated Turin, May 1927). Buono (Good). La copertina e le prime tre pagine presentano uno strappo, senza però alcuna mancanza di carta (The cover and the first three pages with a small tear). Prima edizione (First Edition). La collaborazione tra Chessa  e Gui fu indissolubilmente legata al Teatro di Torino, decorato dall’artista e diretto per la parte riguardante l’orchesta dal compositore e direttore romano. La Fata Malerba fu rappresentata il 15 maggio 1927 in prima assoluta ed ebbe sempre nel mese di maggio 4 repliche. Molti gli echi nella stampa dell’epoca. Da “La Gazzetta del Popolo” del 16 maggio 1927: “L’opera incontrò ottimo successo. Il pubblico elegante e raccolto che affollava il bel teatro in ogni ordine di posto accolse Fata Malerba con schiette e unanimi manifestazioni di plauso. L’autore concertatore dovette presentarsi alla ribalta una quindicina di volte, insieme ai suoi valorosi interpreti”. (da”ll Teatro di Torino di Riccardo Gualino (1925-1930)” di Baldi, Betta, Trinchero).

Informazioni aggiuntive

Peso 750 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.