Flora Ferroviaria


 
 
 
 
 
 
Pubblicato per la prima volta nel 1980, il libro raccoglie le osservazioni di Ernesto Schick, spedizioniere e botanico dilettante, che studiò con metodo e passione le piante spontanee ricomparse nell’area della stazione di smistamento di Chiasso, stravolta da un decennio di lavori di bonifica per l’ampliamento della stazione commerciale (1957-1967).
Il libro si presenta ora come un taccuino di appunti di viaggio: curato nella carta, nella copertina, nelle riproduzioni delle tavole botaniche e negli interventi grafici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.