Cromoterapia: ABC 2

Oggi conosciamo i colori secondari: verde, arancione e viola

VERDE:
anche questo è un colore che conosciamo bene, perché è quello della natura.  Ricorda quindi la vita, la forza, la fertilità; è rassicurante, calmante e sembra che abbia un effetto benefico sulla percezione dei cattivi odori, rendendoli quanto meno sopportabili. Negativamente il verde trasmette sensazioni di gelosia, invidia e veleno.
ARANCIONE:
è un colore che ricorda anch’esso il sole e il caldo; dà energia, ma anche sensazioni di defaticamento e quindi aiuta la concentrazione; negativamente l’arancio può trasmettere sensazioni di irritabilità e di soffocamento.
VIOLA:
è considerato il colore dell’aldilà, può simboleggiare infatti anche santità e penitenza; in ogni caso è associato a intelligenza e conoscenza; è rilassante e favorisce il sonno.


 
 
 
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.