Dipingere la vostra casa velocemente ..si può!


Si chiama Color Jive ed è l’applicazione online che vi permetterà di risparmiare tempo ed energie per dipingere o tinteggiare le pareti di casa.
Se la cucina la colorassi di viola?  Sono proprio stufa di tutto questo bianco: come cambio le pareti della mia camera da letto?Se vi fate domande di questo tipo, una buona idea è provare Color Jive.
Ecco la presentazione dell’applicazione che vi spiegherà come funziona.

Fai esplodere la tua creatività!


 
 
 
 
 
 
 
 
 
Carte da parati e  wall stickers ovvero adesivi da muro  possono trasformare completamente le pareti domestiche e con esse gli ambienti che viviamo.
I wall stickers sembrano stuzzicare la creatività di designers riscontrando molto successo e soddisfazione dai consumatori.
Si passa da lavagne stickers, farfalle ad un muro all’unicinetto, muro decorato da figure, lampadari, riproduzione di colori, immagini e scenari classici, appendiabiti, animali e decorazioni simpatiche per bambini.
Questa novità stimola l’immaginazione e permette a tutti noi di sbizzarrirci nella decorazione e restyling delle nostre pareti domestiche.

Lenzuola e capi ingialliti? Ecco i rimedi


 
 
 
 
 
 
Trucchi e tecniche per sbiancare i vostri capi ingialliti:
CANDEGGINA:
Per i capi più ingialliti e resistenti il metodo più efficace resta la candeggina da usare in piccole dosi e in acqua fredda.
ACQUA OSSIGENATA:
Se invece vuoi rinvigorire il candore di biancheria o lenzuola in cotone, in nylon o in lino, aggiungi nell’acqua dell’ammollo un cucchiaio di acqua ossigenata a 24 volumi per ogni litro.
METODI NATURALI
Esistono poi dei metodi più ‘naturali’; prova con una goccia di acqua ossigenata nell’acqua fredda del risciacquo e due cucchiai di latte per ridarle il bianco lucente di una camicia di seta , come quando l’avevi acquistata. Un metodo più originale consiste nell’aggiungere ai normali detersivi un sacchetto di tela bianca con dentro alcuni gusci d’uovo triturati; ed infine un metodo per mantenere le maglie di lana bianca candide, consiste nel metterle ad ammollo in una bacinella di acqua fredda con l’aggiunta del succo di due limoni.
Un’accortezza da non sottovalutare è asciugare i tessuti all’ombra, poichè il sole tende ad ingiallirli come il ferro da stiro troppo caldo.
 

Cd vecchi o rovinati? NON buttateli!


 
 
 
 
 
Avete tanti cd in casa rovinati, usati e che ormai non vi servono più? Avete passato ormai tutta la vostra musica in mp3 ed ora la ascoltate solo con il vostro i-pod?
Ecco alcuni suggerimenti per come poter riutilizzare in forma alternativa i vostri vecchi cd invece di gettarli via.
Lampada: con una piccola base, una lampada a catodo freddo a basso costo e una pila di vecchi cd è possibile creare una vera e propria lampada da interni. Sembrerà appena uscita da un film.
Portacandela: potrete trasformare un cd Romina Power in un sottobicchieri fantastico! Basta metterlo in forno per un po’ e potrete modellarlo come una ciotola
Sottobicchieri: dovete dare un  rock party e volete qualcosa di veramente originale? Prendete la discografia degli Iron Maiden e trasformatela in sottobicchieri. Niente paura, non si rovina, basta ricoprire con del feltro la parte incisa e quando vorrete potrete riascoltare il vostro buon vecchio cd.
Plettro per chitarra: dato che siamo in tema rock, scaldate un cd e poi incidere la superfici con delle forbici resistenti o un taglierino, facendo attenzione a non farvi male. Un assolo di “ Enter Sadman” dei Metallica potrebbe avere un “gusto” diverso e darvi una grande soddisfazione.
Palla da discoteca: tagliuzzate in piccoli pezzetti i cd e incollateli su una superficie sferica. Poi appendetela al soffitto e date inizio alle danze magari con “Disco Inferno” dei The Trammps.
Ornamenti natalizi: molta gente ha cominciato ad usarli come ornamenti per gli alberi di Natale, magari decorandoli con brillantini e stampe vivaci.
Spaventapasseri: i riflessi del sole sulle superfici lucide fanno stare lontani i volatili dalle vostre piante da giardino.
Placche per interruttori: per stare in tema di feste e danze, prendete il vostro cd e tagliate delle parti attaccandole alle placche degli interruttori. Questo particolare darà un tocco vintage ed intrigante alla vostra casa.
Soffitto specchiato: c’è chi ha una dote diversamente creativa e ha deciso di, invece dipingere il soffitto, tappezzarlo con la parte incisa dei cd. Di sicuro chi verrà a trovarvi non potrà non notare la vostra originalità.

Giovani coppie che spendono poco e arredano casa

Tutto pronto,  si va a convivere , la casa l’abbiamo scelta ma adesso bisogna arredarla. Come  si fa’ senza spendere un’esagerazione?
Le tre cose che dovete seguire son: 1) il vostro budget 2) il vostro istinto 3) il vostro gusto. Non esistono regole ben precise ma ci si augura che l’entusiasmo di questo grande passo porti anche a scegliere con gusto il vostro arredamento.
Infatti un elemento fondamentale risiede nella capacità di riuscire ad abbinare singoli pezzi accostandoli con buon gusto.
Un’ottima soluzione per arredare spendendo poco e avere una scelta molto ampia di prodotti è l’Ikea, se poi si ha la fortuna di avere un aiuto in casa o la pazienza di avvitare da soli viti e piantare chiodi , si può pure risparmiare sulle spese di montaggio.
Al giorno d’oggi la cucina sta assumendo una rilevanza sempre più importante e spesso è la prima scelta di arredo da dove poi , in base a questa, vengono scelti gli elementi successivi di arredo.
Oltre al marchio Ikea, ci sono altre alternative interessanti e originali anche al Mercatone Uno, Italiarredo, Mondo Convenienza o Gran Casa; non da meno sono gli outlet dell’arredamento, dove possiamo trovare pezzi originali a basso costo e nuovi.
Chi invece ha in eredità i mobili di parenti può ,usando un pò di creatività e seguendo qualche trassissione o blog di decoupage, dipingere i mobili arricchendoli e apportando modifiche interessanti.
 

Come risparimiare 200 euro al mese con piccoli accorgimenti? Ecco alcuni consigli

In questi tempi di crisi può far piacere ricevere qualche consiglio su come risparmiare 200 euro al mese con piccoli accorgimenti.
Di seguito un breve elenco:
– se avete a disposizione una lavastoviglie, evitate di lavare piatti, bicchieri e posate direttamente a mano, ma cercate di caricare al massimo la vostra fedele lavapiatti; in commercio ormai esistono dei modelli che consumano davvero pochi litri di acqua ad ogni lavaggio, quindi in questo modo risparmierete molto.
–  se avete una collaboratrice domestica riducetele l’orario se potete in modo tale da fare in prima prsona le pulize di casa. Non tutte le faccende domestiche portano via molto tempo e richiedono una minuziosa dedizione. Per esempio mentre guardate il vostro programma preferito , potreste stirare un pò di biancheria.
– abbiate più cura del vostro firgorifero: una volta al mese ritagliatevi un pò di tempo per la pulizia del frigo.Vi chiederete perchè vero? Ve lo spiego immediatamente. sapete che un frigorifero non troppo pieno e pulito consuma fino al 30% di energia elettrica?Altro accorgimento è il fratello del frigo, bensì il freezer!Abbiate cura di lui e non lasciate che si riempa di ghiaccio, ma sbrinatelo all’occorrenza.
– tenete sotto controllo i vostri piani telefonici , sia aziendali che del cellulare, rinnovateli ogni anno o cambiateli, in quanto ogni anno  escono novità promozionali che  fanno risparmiare e magari vanno incontro alle vostre esigenze. Esponete le vostre esigenze agli operatori telefonici e sicuramente trovere la promozione che si sposa meglio con le vostre esigenze.
– per tenersi in forma non bisogna necessariamente iscriversi in palestra. Per risparmiare sull’abbonamento mensile, cammina un’ora al giorno , oppure fai una bella corsa, fare anche un’ora di ciclette comodi davanti alla tv e in casa fa comsumare oltre 300 calorie e brucia i grassi, oltre a tonificare corpo e spirito.
– invece di praticare lo shopping sfrenato, comprando di tutto in giro, cominiciate a considerare lo shopping online ,in questo modo risparmierete i soldi della benzina per recarsi direttamente nei vari centri commerciali e non solo e spesso  le spese di spedizione online sono gratuite.
– tenete d’occhio le offerte speciali, i buoni sconto e gli acquisti due al prezzo di uno, questi faranno notevolmente risparmiare sulla spesa.
 

Piccoli consigli per innaffiare

Con l’estate e il sole che scotta le nostre piantine spesso hanno bisogno di più acqua. Ecco alcuni accorgimenti:
innaffiatoio
– optare per l’irrigazione a goccia invece che a pioggia (di cui abbiamo già parlato nei post precedenti);
– preferire un’innaffiatura sporadica ma abbondante a quella scarsa ma frequente;
– prima di innaffiare, controllare il terreno e il livello di umidità. Per le piante perenni o annuali lo strato asciutto deve superare i 4-5 cm, per gli arbusti deve superare gli 8 cm;
– effettuare le irrigazioni di notte o la mattina presto quando il sole non c’è;
– per evitare che l’acqua scivoli subito via creare dei piccoli argini attorno alla pianta con terra o erba più alta.
 
 

Un tocco di colore e di arte

Buona domenica!
Siete in casa, seduti su un comodo divano o ad un tavolo con il vostro pc? Guardate intorno a voi…come sono le pareti?
La maggior parte di voi avrà risposto:”bianche”. Sì, perché è il colore più comune ed il più luminoso, ma forse un po’ standard.
Ora non tutti gli ambienti si adattano al colore, dipende dalla grandezza e dall’arredamento, ma, come ci insegna la cromoterapia, i colori danno vita e ci fanno provare emozioni.
decor viso con foglie
Se siete artisti o amate il fai da tè potreste pensare ad un’intera parete colorata, oppure dipinta e decorata con una vostra opera o con una riproduzione di opere altrui, se non lo siete potreste scegliere la modalità d’uso del colore e chiamare un pittore 🙂
In ogni caso il colore è sempre più di moda e soprattutto la creazione di spazi e oggetti con il colore.
Un’idea per voi: disegnate ad esempio il bordo di un cerchio e di un quadrato incastrati l’uno con l’altra e appendete in quello spazio di parete un oggetto, come una mensola o un orologio da parete. In un batter d’occhio avrete una creazione strana ma d’impatto.
Via con i progetti……

Non solo vasi di terracotta..

Ci sono mille modi per presentare i vostri fiori o le vostre piantine nei vasi di terracotta e far in modo che abbelliscano al meglio terrazzi e giardini.
Il vaso in se è un po’ banale se posizionato così nudo e crudo per terra.
cofanetti-con-piante
Pensate in grande e date sfogo alla creatività. Vi offro un paio di idee:
– creare una piccola scaletta in legno con tre gradini e per ognuno posizionare uno o due vasetti in base allo spazio disponibile. La scala può anche essere decorata o tinta;
– comprare o costruire un piccolo carretto  e creare al suo interno la vostra piccola aiuola (perfetto per il giardino);
– prendere spunto da un appendiabiti con palo e tre piedi, il tipico dell’ingresso e creare una struttura simile con il bastone della scopa e dei porta oggetti (che aggancerete alla struttura con qualche chiodino). Risulterà un palo con tanti piccoli ripiani su cui saranno posizionati dei vasetti;
– Sfruttare le griglie in legno che separano orti e poggioli per far crescere una pianta rampicante o per agganciare delle mensoline porta vaso.
Le idee sono infinite..rinnovate, è primavera!

Le scatole

Colorate, di varie dimensioni con o senza coperchio, di cartone o plastica, le scatole sono oggetti multifunzionali per ogni casa.
Che siano usate solo per abbellire, per dare un tocco di colore o per ordinare oggetti diversi sono estremamente efficaci e normalmente a basso costo.
Come art attack insegna si possono anche realizzare in fai da tè  in poco tempo dando sfogo alla propria creatività e mettendo sotto test le proprie doti manuali.
scatole
Se volete dunque rinnovare o dare luce alle stanze ordinate in modo diverso lo scaffale, la mensola, il salotto o la cucina usando le scatole.
Potete metterle anche a terra, impilandole una sopra l’altra senza precisione e subito avrete creato una colonna diversa.
Possono contenere di tutto, dagli oggetti per la cucina, ai giochi, agli indumenti.
E se il colore dell’anno, come insegna Pantone è il rosso Caprifoglio perché non provate a usarlo per la decorazione delle vostre scatole oppure non anticipate la prossima stagione con un colore nuovo…
Forza createeeee oppure fate un salto all’ikea:)