Illuminazione per scale di design: idee originali made in Italy

Illuminare le scale con luci da un tocco di design in più alla casa!
Un’azienda specializzata nella progettazione e installazione di scale di design su misura ha realizzato delle scale con illuminazione davvero d’impatto. Sono progetti di scale eleganti che non rinunciano alla funzionalità.
Idee di scale di design da cui prendere spunto
Una scala- arredo, pensata per sfruttare tutti gli spazi possibili e valorizzata con le giuste luci. La scala ospita contenitori e scaffalature ed è molto elegante. È funzionale per il passaggio da un piano all’altro e al contempo per tenere in ordine le cose di casa. È realizzata in legno massello laccato bianco con verniciatura all’acqua.

 Scala di design con illuminazione per corrimano

Una scala in metallo davvero originale, si introduce nello spazio con contrasto e la luce LED da un tocco futuristico.

Una scala essenziale in ferro naturale al carbonio e gradini in rovere valorizzata da una barra LED coperta da un vetro opalino, l’effetto è semplice e naturale.

Sono tutti effetti luminosi per scale interne semplici che creano un’atmosfera molto particolare, bisogna solo studiare la soluzione più adatta al proprio progetto. Le soluzioni possono adattarsi ad ambienti residenziali, a spazi commerciali e a uffici. A seconda delle esigenze pratiche e delle proprie preferenze estetiche possono essere installati tre diversi sistemi di illuminazione; il sistema di illuminazione per gradini, il sistema di illuminazione per pareti e il sistemi di illuminazione per corrimano.
L’illuminazione per corrimano rappresenta la soluzione più originale; prevede l’installazione di una barra luminosa (LED) lungo il corrimano ed in genere è di facile applicazione.
Attenzione, attenzione! Seguiamo i nostri gusti ma, facciamoci consigliare da professionisti del settore: le luci devono essere ben posizionate per non rischiare antipatiche cadute e devono tener conto della collocazione di cavi elettrici. È quindi importante farsi fare uno studio preliminare per verificare la fattibilità dell’effetto desiderato.

Una cucina Eco friendly


 
 
 
 
 
 
 
 
Una cucina futurista e pure eco! Incredibilmente fantastica , la Faltazi ci propone un cambiamento innovativo nello stoccaggio e nella trasformazione dei rifiuti prodotti in cucina.
Ekokook ha un sistema che contribuisce a ridurre l’impatto ambientale: MicroPlant 1 viene utilizzato per i rifiuti solidi, MicroPlant 2 per i rifiuti liquidi e Micro Plant 3 è usato per i rifiuti organici.
La cucina è stata progettata con un “set” di macchine che usano una piccola sfera d’acciaio per rompere il vetro, un impianto per tagliare carta e uno per schicciare le lattine e bottiglie d’acqua.
L’ acqua pulita viene riciclata e utilizzata per annaffiare i fiori e le piante…che ne pensate?

Fai esplodere la tua creatività!


 
 
 
 
 
 
 
 
 
Carte da parati e  wall stickers ovvero adesivi da muro  possono trasformare completamente le pareti domestiche e con esse gli ambienti che viviamo.
I wall stickers sembrano stuzzicare la creatività di designers riscontrando molto successo e soddisfazione dai consumatori.
Si passa da lavagne stickers, farfalle ad un muro all’unicinetto, muro decorato da figure, lampadari, riproduzione di colori, immagini e scenari classici, appendiabiti, animali e decorazioni simpatiche per bambini.
Questa novità stimola l’immaginazione e permette a tutti noi di sbizzarrirci nella decorazione e restyling delle nostre pareti domestiche.

Soffitti freddi

Non esistono solo gli impianti a pavimento, ma a anche quelli a soffitto radianti. Ebbene si, anche il soffitto è utilizzabile in questo senso ed offre addirittura maggiore flessibilità.
Soffitti freddi
Seguendo lo stesso principio di avere una superficie radiante a temperatura uniforme e costante nel tempo, necessitano di un impianto di deumidificazione per ridurre la condensa e in più sfruttano tutto lo spazio disponibile senza problemi legati al valore del rivestimento a pavimento, distribuendo in modo più efficiente l’energia termica.
A fronte di una spesa di installazione maggiore, vantano una manutenzione praticamente e un impatto estetico nullo, silenziosità quasi totale e una riduzione notevole della spesa energetica.
Siete in fase di costruzione o di restauro? Rifletteteci!

Lampade a forma di buche stradali


Il mondo è bello perchè è vario e rimanendo su questo argomento c’è chi si è ispirato alle buche stradali per inventare  delle lampade.
Si chiamano Pothole Lamps e il costo per ogni “buca stradale” è di 250 euro.
Sono disponibili in tre diversi modelli ed ogni lampada è collegata con un numero seriale alla buca dalla quale provengono.
Lo studio tedesco diefabrik le ha realizzate cristallizzando la forma delle buche stradali, riempiendole di una colata di gesso e trasformando i calchi in paralumi termoformati con materiale biodegradabile.
 

La placca, un piccolo dettaglio per nulla irrilevante

Che sia una casa da ristrutturare o una casa nuova, quando si decide di fare dei lavori è importante pensare anche agli accessori. Che siano piccoli non importa, sono parte dell’arredo e la loro presenza conta.
Un elemento su cui porre attenzione, ad esempio, sono le placche. Ce ne sono di tante forme, materiali e colori per essere coordinate con i vari stili dell’arredamento.
La tecnologia le ha rinnovate molto, tanto che sarà difficile non trovare quella adatta alla casa in cui si vive.
placche_interruttori
Bticino dispone di tre design con tutte le parti intercambiabili, tutte con una leggera illuminazione per agevolare l’accensione di notte. Da non dimenticare l’attenzione per un equilibrio tra e prestazioni  e il risparmio sui consumi.
Kadrà propone invece la placca che arreda, monocromo che esalta il design o policromo. Una varietà cromatica infinita per dei punti luce moderni e giovani.
Non di può non nominare Eclettis che con le sue placche da zero millimetri di sporgenza è la perfetta dimostrazione della tecnica rasomuro.
E via via altri marchi. Una buona valutazione delle proposte rispetto alle nostre esigenze  e buon acquisto a tutti.
 

Il videocitofono

La tecnologia e la domotica influenzano l’assetto e le funzionalità delle nostre case migliorando le prestazioni di molti suoi componenti.
E’ il caso dei videocitofoni, ossia l’apparecchio che segnala attraverso voce e video chi ha richiesto di fare ingresso nelle nostre dimore.
videocitofono
Le funzioni sono decisamente migliorate, così come le risoluzioni e la personalizzazione.
Si parla di tasti più intuitivi, joystick di navigazione, altoparlante, alta definizione dello schermo, collegamenti con i sistemi di domotica per l’attivazioni di allarmi e accensioni di luci, touch screen, telecomando e molto altro ancora.
E i prezzi? decisamente ragionevoli. Fate un giro in rete.

Suri, relax totale!

Hai lo spazio minimo per una vasca idromassaggio? Bene, allora fai un pensiero a Suri.
Un sogno di vasca, adatta ad arredare tutti i tipi di spazio e disponibile in diverse versioni: rettangolare, angolare, rotonda da uno o due persone.
suri
Una vera e propria isola del relax semplice nelle linee estetiche, ma con uno stile particolare.
Suri è realizzata in WhiVe un nuovo materiale proposto da Albatros che deriva dalla fusione di elementi naturali che producono un prodotto opaco e levigato come fosse vero e proprio velluto.  Il risultato è un materiale più leggero ma allo stesso tempo maggiormente resistente all’usura del tempo.
Ma le bellezze di Suri non finiscono qui. La vasca ha anche un’ottima tecnologia: la tastiera soft touch per attivare le funzioni, una combinazione di getti personalizzabile e la possibilità di programmare il proprio bagno in maniera automatica.
Vi è venuta voglia di fare un bel bagno, vero?

E se gli pneumatici diventassero…

Simbolo delle discariche e dell’inquinamento, gli pneumatici sono creati con un materiale che si mantiene resistente contro gli agenti atmosferici che dovrebbero degradarli, un vantaggio finché svolgono la loro funzione, uno svantaggio enorme poi.
pneumatici
C’è chi però ha pensato a dei modi innovativi per riutilizzarli portando dei benefici per le nostre case e per la moda.
Yong Ho Ji ha studiato delle sculture usando battistrada differenti, realizzando un gruppo di animali carnivori ed erbivori un po’ inquietanti ma notevoli per le nostre case…chissà se accessibili.
Minarc invece ha pensato di sfruttare la capacità dello pneumatico di resistere all’acqua per foderare dei lavabi, dandoli un look giovane, moderno e metropolitano.
Tade Pays du Levant, specializzata in prodotti da hammam, ha creato degli otri per il trasporto d’acqua, olio e cereali  e hellskitchen ha realizzato delle borse.
Interessante, no? Design da possedere!

Il cubo di Rubik non è solo un cubo

Ve lo ricordate tutti il mitico gioco anni ottanta? Certo che sì! Un cubo rigido con le sei facce colorate e suddivise in 9 quadrati, che occupava il tempo di mamme, papà,nonni e bambini.
Bene, da oggi, come a rimarcare la nostra nostalgia per quella pazza decade, il cubo di Rubik è diventato un oggetto d’arredo.
cubo-di-rubik
Un’icona pop da collocare in ambienti living per sdrammatizzarli un po’ e dare quel tocco di design particolare.
Lampada dai mille colori in cerca di produttore, tavolo contenitore in kit componibile, e piano d’appoggio con nicchie porta-oggetti sono alcune delle idee ispirate al famoso gioco.
Che tocco! Acquistiamo?